• Coiba

Distributori automatici caffè: 3 errori da non fare assolutamente

Che sia al distributore automatico di caffè o alla macchinetta espresso ci sono 3 errori che non vanno fatti quando si beve un caffè.

distributori automatici caffè

Bere il caffè per noi italiani è un rito irrinunciabile, ma sapevi che ci sono alcuni consigli per gustarsi al meglio il caffè?

Vediamoli insieme. Ecco tre errori che non si devono fare quando si tratta di caffè:


1) L'acqua la bevi prima o dopo il caffè?

Molti di noi tendono a bere l'acqua dopo il caffè, ma non è corretto. L'acqua va sempre bevuta prima per eliminare gli altri sapori di cibo e così da farci assaporare in pieno il caffè.


2) Dopo aver girato il caffè con la palettina o con il cucchiaino cosa fai?

Metti la palettina o il cucchiaino in bocca? Secondo il galateo del caffè non va messo in bocca, se si tratta del cucchiaino va riposto sul lato destro del piattino.


3) Il caffè va sempre mescolato, ma in senso orario o antiorario?

La risposta è: in nessuno dei due modi. In che senso? Il caffè va mescolato dall'alto verso il basso per distribuire bene aromi e sapori.


Distributori automatici di caffè migliori in Italia

Siamo qui pronti a sfatare anche un altro mito: il caffè dei distributori automatici non è buono. Non è così, come in ogni settore, tutto sta nella scelta della qualità sia del caffè che dei distributori automatici di caffè. Per rispondere alla domanda di molte persone che si trovano davanti ai distributori automatici di caffè e pensano: "Ma il caffè sarà buono come quello del bar?" Vogliamo rispondere con le parole di un vero esperto nel settore del caffè: Alessandro Galtieri, due volte campione italiano di caffè filtro e che da diversi anni realizza corsi di formazione sulla qualità del caffè per i gestori dei distributori automatici di caffè.


Quello che Galtieri ha sottolineato è che i distributori automatici di caffè negli ultimi anni hanno fatto passi da gigante sotto tutti i punti di vista: quello della qualità e della diversificazione e personalizzazione dell'offerta. Oltre alla qualità sempre migliore delle miscele di caffè dovuta a numerosi test, il settore del vending ha fatto degli enormi passi in avanti in termini di diversificazione dell'offerta di caffetteria: molte macchine hanno la doppia tramoggia che consente di offrire al cliente la possibilità di scegliere fra due miscele con caratteristiche diverse. Altre hanno degli schermi touch che consentono al consumatore di creare a suo piacimento bevande XL, cup to go e caffè golosi, soddisfacendo così i gusti di differenti categorie di consumatori”. La tecnologia delle vending machine è Made in Italy: i principali produttori di distributori automatici sono italiani ed esportano le loro macchine in tutto il mondo, come italiana è anche la più importante fiera internazionale del vending"


Un altro aspetto imprescindibile nel settore del vending è l’attenzione alla qualità, attestato anche da numerosi certificazioni (Csqa. Tqs Vending ...). Sempre più studi dimostrano che i consumatori sono disposti a pagare il caffè di più ai distributori automatici per una qualità di miscela superiore.


Non sei soddisfatto del caffè che bevi in azienda, in ufficio o a casa? Contattaci per una consulenza gratuita. Siamo stati eletti per il terzo anno consecutivo tra le 25 migliori aziende italiane nel settore del vending su un campione di oltre 4000 imprese.


Ti aspettiamo per rendere la tua pausa caffè un momento speciale!

#caffè #pausacaffè








670 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti